10 buoni propositi per l’anno nuovo che ti faranno sentire più felice e realizzato

.

10 buoni propositi per l’anno nuovo che ti faranno sentire più felice e realizzato

Il nuovo anno è la perfetta occasione per ripartire, riflettere sui successi del passato e trovare nuove strade per diventare una persona migliore. Tuttavia, la strada per il progresso personale può essere difficile, soprattutto se non si ha un piano solido e ragionevole. Ecco perché abbiamo preparato una lista di 10 buoni propositi per l’anno nuovo che ti faranno sentire più felice e realizzato.

1. Inizia la giornata in modo positivo.
Prendi una o due ore al mattino per fare le cose che ti piacciono di più: fare yoga, meditare, leggere un libro, andare a correre o passeggiare nel parco. Inizia la giornata con la mente libera e rilassata, e vedrai che il resto della giornata sarà molto più piacevole.

2. Fai esercizio fisico regolarmente.
L’esercizio fisico è essenziale per mantenere la salute mentale e fisica. Dedica almeno 30 minuti al giorno per fare attività fisica, indipendentemente dal fatto che sia una camminata, una lezione di aerobica o una sessione di sollevamento pesi.

3. Impara qualcosa di nuovo.
Prendi un corso di cucina o di fotografia, impara una nuova lingua o iscriviti a un corso di improvvisazione teatrale: l’apprendimento può essere una grande fonte di felicità.

4. Riduci l’uso dei social media.
Gli studi dimostrano che l’uso smodato dei social media può causare ansia, depressione e sensazione di isolamento. Prova a limitare il tuo tempo su Instagram, Facebook e Snapchat, o addirittura a disattivare temporaneamente i tuoi account.

5. Meglio l’alimentazione.
Migliorare la tua alimentazione può avere effetti positivi sulla tua salute e benessere. Cerca di consumare più frutta e verdura, ridurre il consumo di grassi saturi e scegliere cibi biologici e non trattati chimicamente.

6. Sii più produttivo.
Non perdere tempo con attività non produttive come guardare la TV o navigare sul web. Renditi conto di come usi il tuo tempo, identifica le attività meno produttive e cerca di limitarle il più possibile.

7. Risparmia più denaro.
Imposta un budget realistico per te stesso e cerca di rispettarlo. Risparmia il denaro extra che hai guadagnato a Natale o per il tuo compleanno per gli investimenti o le vacanze dell’anno successivo.

8. Dedica del tempo ad amici e familiari.
Prenditi il tempo per passare del tempo con le persone che ami. Organizza un pranzo con le tue amiche, pianifica un viaggio di famiglia o invia una cartolina a una persona a cui tieni molto.

9. Abbraccia gli errori.
Non aver paura di sbagliare; è attraverso gli errori che si può imparare a fare meglio. Prendi nota dei tuoi errori, analizzali e cerca di non ripeterli in futuro.

10. Rendi la grazia un’abitudine.
Fai una lista di tre cose per cui sei grato ogni sera e, ogni volta che hai la possibilità, fai un piccolo atto di gentilezza per qualcuno. Rendere la grazia un’abitudine migliorerà la tua felicità e anticipe il karma positivo.

In sintesi, l’anno nuovo può essere il momento giusto per fare piccoli ma significativi cambiamenti nella tua vita. Scegli almeno un proposito dalla lista di cui sopra o crea il tuo, e cerca di diventare una persona felice e realizzata nel nuovo anno.

FAQ

1. Qual è la differenza tra un obiettivo e un buon proposito?
Un’obiettivo è un punto finale che desideri raggiungere, mentre un buon proposito indica come intendi comportarti per raggiungere quel punto finale.

2. Cosa succede se non riesco a rispettare i miei propositi?
Non scoraggiarti: ci possono essere dei contraccolpi nella vita, ma fallo un passo alla volta e cerca di rielaborare un nuovo piano.

3. Perché la gratitudine è così importante?
La gratitudine ti aiuta a concentrarti sui aspetti positivi della tua vita e può aiutarti a perseverare in tempi difficili.

4. Quali sono alcuni suggerimenti per rimanere motivati ​​nel perseguire i tuoi obiettivi?
Fissa dei tempi limite ragionevoli, disegna il tuo progresso, fai una lista pro e contro per vedere il quadro completo e sii costante.

5. Cosa dovrei fare se mi rendo conto che i miei propositi originali non erano realistici?
Modificali in modo che siano più ragionevoli e abbastanza pratici da essere attuati. L’obiettivo non dovrebbe essere perfetto, ma realizabile.

Leave a Comment