Iniziamo da chi NON è un Winner.

Un Winner non è chi arriva primo ad una gara, non è chi parla di una visione ma poi non conclude nulla. Un winner non è chi ha tutto dovuto (quello nato con la camicia per intenderci) e non è nemmeno quella gente che vedi sui social. (Si proprio quei wannabeinlfluencer che fanno foto ad auto superlussuose non loro e si fanno selfie dalla camera al centomilionesimo piano di una super suite a Dubai).

Chi è un Winner

Un Winner o lo sei sempre o non lo sei, punto.

Un Winner lo riconosci da almeno cento metri di distanza. Ti trasmette energia, ha lo sguardo fiero, sa cosa vuole. Un Winner è colui che persegue un obiettivo, e perderebbe tutto pur di raggiungerlo. Un Winner è colui che, pur avendo passato tutte le difficoltà di questo mondo è ancora li al lavoro per raggiungere il suo scopo.

Ma allora, chi è un Winner?

Per essere un Winner, non importa se arrivo primo o ultimo. Il fatto che tu ti sia imposto l’obiettivo di farcela, di finire quel percorso, di arrivare alla tua destinazione… e di farcela, questo fa di te un Winner.

Mettiamola così. Chi ti dice di essere un Winner, non è un Winner.

Questo perché essere un Winner è uno stile di vita, un modo di essere. Deriva tutto da uno specifico Mindset che ne determina le linee guida. Essere un Winner non è circoscrivibile ad un singolo istante così come non è possibile esserlo a tratti.

Un Winner o lo sei sempre o non lo sei, punto.

Un Winner lo riconosci da almeno cento metri di distanza. Ti trasmette energia, ha lo sguardo fiero, sa cosa vuole. Un Winner è colui che persegue un obiettivo, e perderebbe tutto pur di raggiungerlo. Un Winner è colui che, pur avendo passato tutte le difficoltà di questo mondo è ancora li al lavoro per raggiungere il suo scopo.

Lavoratori

Io un Winner? Ma come?

Si, proprio tu. Tu che tutti i giorni ti fai il mazzo dalla mattina alla sera per dare da mangiare ai tuoi figli. Tu che ti sei imposto un obiettivo e faresti di tutto per raggiungerlo. Tu che dopo un grande difficoltà ti sei rialzato e non ti sei arreso. Tu che hai grandi idee e sei disposto a realizzarti.

Tu che vedi la vita in un modo diverso.

Vedere certe situazioni ti disgusta. Ti senti diverso dalla massa. Senti di poter dare un contributo a questo pianeta e sai di poterlo fare. La normalità per te è scontata.

Tutti i giorni combatti con le tue zone di confort per poter arrivare dove tu sai di poter arrivare. Non sei come quelli che alla prima difficoltà abbandonano, un Winner non abbandona. Certo, un Winner può fallire e può farlo molteplici volte.



Ma sai perché fallisce? Perché ci prova.

Un Winner non teme il fallimento ma lo vede come una crescita. Il fallimento è la storia scritta che ci hai provato. Ci hai provato e hai imparato. Non pensare ad un fallimento solo in modo prettamente legato al business. I fallimenti non sono solo quelli sui giornali. Un Winner sa che fallire è ciò che può portarti a non raggiungere il tuo obiettivo, da una distrazione mentre lavori ad un compito importante, al mangiare quel dannato piatto di troppo, al fare 10 minuti di ritardo ad un meeting importante.

Sembra banale, sembra scontato, ma sono le piccole cose ad essere importanti… ed un Winner lo sa.

Il Winner ha una mentalità diversa, il suo Mindset è completamente orientato al raggiungimento dell’obbiettivo. Una volta che un Winner realizza di essere tale, il suo atteggiamento cambia, le sue reazioni cambiano e cambia anche il suo modo di essere in generale. Dalle relazioni con i colleghi, agli amici ed ai famigliari. Dal modo in cui si pone agli sconosciuti ed ai potenziali clienti. Insomma, quando un Winner capisce di essere un Winner, la sua visione complessiva del mondo cambia, completamente.

E tu? Ti ritieni un Winner?