La mentalità è la chiave.

Il Mindset accompagna la nostra vita, tutti i giorni compiamo azioni involontarie e ripetitive. Queste azioni sono dovute all’abitudine e a come il nostro cervello è orientato. Il Mindset per l’appunto.

Sfatiamo subito il mito che come una persona nasce, resta. Questo è SBAGLIATO.

Il giusto Mindset è apprendibile. Si studia, si impara e si osserva. Non c’è un Mindset identico ad un altro, così come ogni persona è diversa dall’altra. Ci sono però linee comuni che orientano le persone a fare certe scelte o a scegliere certi percorsi.

Ma quindi il Mindset è un’abitudine?

NO! Il Mindset non è da confondere con la routine, così come non è da confondere con le zone confort. Il Mindset è una cosa a sé. Ne sei a conoscenza perché giorno per giorno lo evolvi secondo la tua strada. La tua mente è il tuo fuoco interiore, la tua linea guida. La routine (l’abitudine) invece è la diretta derivazione del Mindset. Una buona mentalità porta a delle buone abitudini e le buone abitudini portano ad una vita più tranquilla e salutare.

Volto-anziando-mindset

La vedi anche tu lo schema?

Come su una scala, sali un gradino alla volta. La cosa pazzesca è che in questa scala non esiste via di ritorno. Considera il Mindset come un’infinita scala dove ci sono solo due possibilità. Fermarsi o proseguire e salire. Il Mindset è proprio questo, è una guida e le abitudini che ne derivano ti forgiano. Quando Mindset e buone abitudini convergono è difficile abituarsi a qualcosa di inferiore.

Ciò che è assolutamente da evitare invece sono le zone di confort. Barriere auto erette da noi stessi dove all’interno ci sentiamo sicuri.

Ma sicuri da cosa?

Le zone di confort sono una delle più grandi prigioni esistenti. Per colpa di esse le persone pensando di farsi andar bene situazioni che le stanno lentamente spegnendo. Quando si sta bene si pensa di non poter star meglio ma fidati, è una bugia… e poi chi dice che tu stia veramente bene tra quei muri?



Il problema è che nasciamo con delle zone di confort.

Fin da piccoli riceviamo una educazione. Il sistema ci porta in una determinata direzione ma sta a noi trovare il giusto cammino. Purtroppo molte persone diventando succube del sistema stesso, questo perché non possiedono la giusta mentalità per capire che quello è solamente il primo scalino di una piramide chiamata VITA. Ricordi cosa dicevamo poco fa? Fermarsi o proseguire la scalata.

Un Winner prosegue, sempre.

Ma cosa si intende per proseguire?

Avere un Mindset orientato al concetto Winner significa continuare ad imparare, essere affamati di conoscenza. Essere curiosi. Essere costanti.

La costanza è uno dei concetti fondamentali per un Winner, ed è alla base di qualsiasi buona abitudine.

Sai perché? Perché chi molla non impara e chi non impara non prosegue.

Se c’è una regola per il successo che accomuna tutti, ma proprio tutti, è la costanza, garantito. Potremmo elencarti un’infinità di persone le quali vi direbbero lo stesso… e non pensare che siano solo leggende della tv, attori, imprenditori, sportivi etc, etc, etc. Le storie migliori arriverebbero da persone normalissime, magari proprio come te che stai leggendo questo articolo ora. La tua costanza nell’ottemperare alle situazioni di vita, a superare le difficoltà e le avversità. Tutto questo… è Mindset.

Soldi

Prova solo a pensare a quante difficoltà hai passato.

Immagina dove saresti adesso se quell’evento non fosse successo.

Sono saliti dei brividi lungo la schiena, giusto?

Ottimo Mindset. Hai compreso che tutto ciò è servito da lezione e che hai imparato.

Ricordi la citazione del famoso Charles Rozel Swindoll (a.k.a. Chuck Swindoll)?

La vita à per il 10% ciò che ti accade e per il 90% come reagisci.

Se la tua vita dipendesse solamente da quel 10%, e se quel 10% te lo facessi anche andare bene… 100% THE END.

Ricorda, tutto ma proprio TUTTO dipende dal tuo stato mentale, da come reagisci alle situazioni e da come imposti il tuo modo di pensare… la tua mentalità. Il tuo MINDSET.

Pensi di avere il giusto Mindset?