Ma come? Sono a terra, sono sfinito, non ho più speranza alcuna, sto male, non riesco a reagire e tu, tu mi dici di lasciare andare?

Ma come?

La maggior parte mi direbbero di non arrendermi, di combattere, di resistere, e tu?

Tu mi dici di lasciare andare?

Si in alcuni casi si, bisogna sapere lasciare andare, come i soldati in una battaglia che fanno la ritirata per riprendere fiato e attaccare nella battaglia successiva!

Si, quando hai duramente lottato e stai a brandelli accetta la “momentanea sconfitta”, ripetiti dentro di te: “se perdo questa battaglia, a parte che non è detto che perderò la guerra, ma se anche dovessi perdere la guerra so di aver comunque vinto, perché ho lottato fino alla fine, con tutto il mio essere, con tutta la mia mente e tutte le mie forze! Allora sono comunque un vincitore!”.

E questo abbandonarsi al “come deve andare” ti ricaricherà e ti donerà riposo e, al momento opportuno, una forza nuova per poter riprendere la battaglia migliore e più forte di prima, fino alla Vittoria finale!

Lasciarsi andare

E se ti senti solo, che non vali più a niente, caccia via immediatamente quell’idea malsana dentro la tua testa, è solo un’idea! Solo un pensiero.

E per cacciare via quel pensiero devi  rimpiazzarlo da altri pensieri, ma se resti solo, isolato non ce la farai.

Apriti, apriti alla vita,  cogli ogni occasione che ti faccia pensare ad altro pur di cacciare il pensiero negativo che è in te e ti sorprenderai quante meraviglie potranno entrare nella tua mente, sia fantastiche che reali.

-Created by Peperina Antonella Peperina




Se ti piacciono i nostri articoli iscriviti e seguici